24 Ottobre 2017

Registro delle Operazioni Colturali e di Magazzino

La modulistica denominata “Registro delle operazioni colturali e di magazzino” approvata con decreto del dirigente n.1778 del 13 aprile scorso è stata informatizzata e oggi è disponibile per le aziende il registro informatizzato delle operazioni colturali e di magazzino che dal 2018 sostituirà i moduli cartacei.

L’azienda per entrare nel sistema deve accedere al link sottostante e seguire le indicazioni per poter compilare i diversi campi previsti nei moduli del registro.

⇒Accedi al registro

Chi deve tenere il registro?

  1. I beneficiari della misura 10.1.A “Adesione ai principi della produzione integrata” del PSR 2014-2020 e chi aderisce al Sistema Nazionale Qualità Produzione Integrata (SQNPI) che devono compilare tutte le schede del registro.
  2. I beneficiari della misura 10.1.B “Interventi su prati, prati-pascoli e pascoli” del PSR 2014-2020 che devono compilare solo alcune schede del registro.
  3. Coloro che devono sottostare solo alle norme di Condizionalità e non richiedono i premi delle misure agroambientali del PSR 2014-2020, né aderiscono al SQNPI, che devono compilare e conservare le sole schede A e RT-condizionalità.

La tenuta del registro e la sua corretta conservazione sono a carico del titolare dell’azienda agricola o dell’utilizzatore dei prodotti fitosanitari. Tutti gli interventi devono essere registrati entro massimo 30 giorni dalla loro esecuzione.

La modulistica informatica già in uso presso le aziende agricole, ove preveda l’annotazione di tutte le informazioni previste nel “Registro delle operazioni colturali e di magazzino”, è ammissibile dalla Regione e costituisce a tutti gli effetti il Registro in questione.

Per coloro i quali non potessero utilizzare il registro informatizzato è ammissibile l’utilizzo delle “vecchie” schede cartacee sotto riportate che vanno scaricate, stampate e compilate seguendo le modalità di compilazione dettagliate nel documento “Indicazioni per la compilazione del registro”. Tali schede vanno firmate e tenute presso l’azienda.

Che validità ha il registro delle operazioni colturali e di magazzino?

Annuale: per ogni anno di impegno deve esserne compilato uno e deve essere conservato presso